Thursday, May 15, 2008

friend of the night.


friend of the night., inserito originariamente da pilipo.

11 comments:

la casa a pois said...

Phili...strepitoso! E' ancora piu bello visto sullo schermo.

Bravissimo.

Lo sai che ho fatto vedere il libro del mostro a Nina? Era entusiasta! Pur essendo cosi piccolina era coinvolta e incuriosita dai colori e le forme!
Un vero successo!

Gabriele Antonini said...

Hey Philip, qui ci vedo l'influenza di Simone Rea. Mi sbaglio? Mi piace molto! Cos'è la texture gialla sul fianco dell'amico, è una spugna, una pietra?

Gianluca Folì said...

Ci si influenza a vicenda mi sa :)

Gabriele Antonini said...

si...ma solo tra i migliori! :)

pHilip said...

dici per la creaturina a cavallo?
è da tempo che ho in testa un cavaliere galoppante, inizialmente era in groppa ad un' anatra triste (qualche post sotto )
l' idea è di due fazione contrapposte che si fanno la guerra . Tutti che galoppano qualcosa di strano.( il post wario )

Simone rea? dici per la mascherina?
Probabilmente abbiamo un immaginario simile.
Influenzarsi?
Internet ci "collegati" tutti.
Rigurgita un fiume di immagini
penso sia inevitabile influenzarsi anche solo a livello inconscio.
Questo è un pregio ma forse anche un limite del meccanismo.

Io dopo aver visto a 5 anni il cartone animato "Nausicaa" continuo a rincorrere certe immagini , certe emozioni molto forti direi violente che ho vissuto guardandolo.
è come rimasto dentro di me
e penso sia riscontrabile osservando i miei disegni.
Quando guardo un cartone di
Hayao Miyazaki
sento il bisogno di piangere, piango quasi sempre.
lo sento molto vicino.
Mi ha influenzato .

pHilip said...

la texture gialla sul fianco di rabarbera
è una patatina.
è il suo fegato,
completamente andato.

pHilip said...

Ciao fra
bene sono contento sia piaciuto a nina.

Cmq oggi nn sono felice.
Pensavo di fare 2 laboratori(cosi ci pagavo l' affitto.) ma alla fine fatto solo 1
Cosa positiva:
i bambini hanno apprezzato le mascherine confezionate con fedora.
La maschera coniglia ha riscosso come sempre un'ampia approvazione.

Gianluca Folì said...

Come ti capisco Phil. Miyazaki fa lo stesso effetto anche a me. Si sente la poesia anche nei tuoi lavori (soprattutto dal vivo). E' la bellezza della fantasia unita alla sensibilità ed alla tecnica che unisce tutti noi e che se percorsa con coscienza e limpidità, è una strada meravigliosa(..ho fatto il sentimentale :)

pHilip said...

: )

dylanio said...

ciao ficiazza!
ma che belli i tuoi lavori e il trabaho con i bamboccini!!!
quando scendi e come stai a iscrizione?io navigo anzi,cavalco...

pHilip said...

Ciao dilan
scenderò i primi del prossimo mese e mi fermero un po.
iscrizione non ancora...
ne parliamo giu davanti ad una farinaccia : )